Permanent make up: il Tatuaggio che abbellisce il viso

permanent make up

Il permanent make up abbellisce il volto ed è una tendenza che nel corso del tempo si è andata via via affermando, ma oggi vediamo questo tipo di ritocco in maniera più approfondita.

microblading: tatuaggio permanente sulle sopracciglia

I tatuaggi cosmetici: il permanent make up

Possiamo anche definirli in questo modo e riguardano varie parti del viso, risultano allettanti e diventano più popolari ogni anno che passa. Al ritmo nel quale la tecnologia di micro pigmentazione si sta innovando, i risultati ottenuti da esperti del settore, come ad esempio Toni Belfatto, sono sempre più accurati, esteticamente validi, funzionali al desiderio di come una persona vede se stessa.

Le tecniche più ricercate per un makeup dall’aspetto naturale

Le tecniche impiegate per la micro pigmentazione permanente sono di diverso tipo, vi è l’eyeliner invisibile, che viene posto attraverso la pigmentazione del tatuaggio tra le ciglia per creare l’illusione di averle più spesse, più scure e completamente piene senza che la persona appaia truccata.

La procedura per questo permanent make up o tatuaggio permanente impiega un dispositivo di pigmentazione che genera intorpidimento nell’area sottoposta ad intervento estetico, quindi il rivestimento sottile è tatuato proprio nella linea delle ciglia. La velocità e la pressione dell’ago sono automatiche, misurando continuamente la resistenza della pelle, aumentando e diminuendo, per una pigmentazione equilibrata. Come ogni genere di tatuaggio necessita di una guarigione visto che sono previsti aghi e una pressione per far passare l’inchiostro.

Tatuaggio sulle labbra

Labbra più carnose, ecco la ragione per la quale molte donne ricorrono a questo genere di intervento di tatuaggio a fini estetici.

La procedura prevede un colore abbinato al colore delle labbra naturali, anche utilizzando sfumature diverse per le dimensioni, per riempire e allineare le parti come se venisse applicato un colore neutro di rossetto per le labbra. Va tenuto presente comunque che le labbra sono molto sensibili e che questo genere di tatuaggio può risultare anche doloroso.

Se ti è capitato ad esempio di recarti abbastanza spesso in centri di bellezza avrai notato che la tendenza della microblading si è andata diffondendo negli ultimi anni. A differenza dei tatuaggi tradizionali, questo processo semi-permanente impiegava pigmenti miscelati ad arte e abrasioni estremamente fini per garantire l’illusione di sopracciglia naturalmente più piene, più scure e definite. La notorietà della procedura è esplosa praticamente da un giorno all’altro e conseguentemente ad essa la richiesta di informazioni sulla procedura con l’aumento anche delle ricerche online e non solo.

Il permanent make up oggi è quindi una tendenza piuttosto diffusa e sulla quale molte persone sono informate, ma in realtà, il processo è nato molto prima che nascesse la sua grande popolarità.

Come scritto all’inizio ci sono esperti del settore in Italia e all’estero che possono realmente aiutare a correggere quelle piccole imperfezioni estetiche che il modello di femminilità sostiene essere tali, che si tratti di labbra sottili, sopracciglia poco folte, o di mettere in evidenza lo sguardo attraverso linee similari all’eyeliner ma permanenti e dal sicuro effetto naturale, per cui prima di scegliere dove andare per apportare le modifiche al vostro volto, informatevi accuratamente e valutate attentamente anche l’intervento che desiderate e che andrete a compiere.