La moda del 2018? Ritornano i tatuaggi maori

tatuaggi maori

I tatuaggi maori non hanno mai smesso di affascinare, sarà per la loro fantasia, per la loro astrazione o perché nel campo della tattoo art rappresentano la tradizione di un popolo. Nel 2018 sono tornati di tendenza.

L’interesse crescente verso i tatuaggi maori

I tatuaggi maori sono stati recuperati dal passato e nel 2018 hanno rivissuto una seconda vita. State pensando di farvene tatuare uno? Potreste andare qui: http://www.nitrotattoos.it/ avendo la certezza di affidarvi ad un ricco catalogo nel quale scegliere il tatuaggio perfetto che faccia al vostro caso.

Che i tatuaggi maori fossero da sempre apprezzati non vi era dubbio, tutto ciò che è collegato ad una tradizione territoriale che ha anche valenze simboliche tanto rilevanti, non passa mai di moda, ma come altre tipologie di tatuaggio anche quello maori ha subito degli alti e bassi nel tempo, il 2018 è certamente l’anno della sua ripresa.

Il tribale maori

I tribali sono tornati di moda in questo 2018, e lo sono in diversi stili primo tra tutti quello maori, ma anche quello maya e atzeco, vale sia per le donne che per gli uomini tale ritrovata tendenza.

Tra i trend se ne registrano però anche altri a cui è bene fare un accenno, eccoli a seguire:

  • blackwork, il tatuaggio nero super coprente di aree estese
  • tatuaggi di coppia
  • disegni a puntini
  • water color, che ricalcano lo stile artistico della tecnica ad acquarello
  • il tattoo realistico
  • i tatuaggi di grandi dimensioni

Ogni anno come noto in tutta Italia e non solo nel nostro Paese, vi sono le Tattoo Convention nelle quali chi è interessata o interessato, può farsi tatuare seduta stante trovando tatuatrici e tatuatori di grande esperienza e fama.

Questa è un occasione valida per farvi realizzare il vostro tatuaggio maori!

Tatuaggi maori 2018: la ripresa di una tradizione

Il tatuaggio maori rientra nel più ampio ambito del tatuaggio tribale, visto che si tratta di una tipologia di tatuaggio molto antico come abbiamo visto in più occasione anche in passato trattandone specificatamente in diversi articoli.

Ma cosa piace dello stile maori?

Rispondere a questa domanda è difficile, certamente ci sono però degli elementi su altri che lo caratterizzano e che vengono apprezzati da chi sceglie un tatuaggio maori, questi sono ad esempio:

  • Le linee come struttura del tatuaggio
  • l’astrazione come elemento di stile
  • la simbologia che c’è dietro ai significati dei singoli tatuaggi maori
  • la stilizzazione del soggetto (ad esempio gli animali maori)
  • la realizzazione in bianco e nero

Ci fermiamo un attimo su quest’ultimo punto.

Si è detto che nel 2018 una delle tendenze è quella del black total tattoo, c’è un punto che accomuna questa tendenza con quella dello stile di tatuaggio maori, ovvero l’uso del solo nero come pigmento per il tatuaggio che si desidera realizzare.

Se si osservano le tendenza quindi si trovano anche i punti di comunanza, ad esempio per quanto riguarda la Old School, il punto in comune con il tatuaggio maori è quello delle linee nette e decise.

Insomma il tatuaggio maori sta vivendo la sua primavera, per cui se pensate di sceglierlo date un occhiata alla raccolta che vi proponiamo di visionare.