Mini Tattoo e Tattoo piccoli, una valida alternativa del mondo dei tatuaggi

mini tattoo

I mini tattoo ed i tattoo piccoli hanno conquistato nel corso del tempo molte persone, non solo di sesso femminile, ma cosa si cela dietro questa scelta? Oggi cerchiamo di capirlo assieme.

Mini tattoo quale scegliere?

Perché scegliere un mini tattoo? Le ragioni possono essere davvero tante, eccone alcune:

  • i tattoo piccoli o mini tattoo sono più difficili da notare se realizzati in posti semi-coperti
  • i mini tattoo essendo piccoli risultano più graziosi e raffinati per molte persone

I mini tattoo sono anch’essi strumenti utili a veicolare un messaggio. E il tatuaggio è quindi un modo di portare quel messaggio con se e di farlo notare. Più il tatuaggio è grande più vi è necessità di far capire il messaggio che si sta portando avanti ma non sempre è vero questo assunto, ad esempio un simbolo di piccole dimensioni non è meno valido di un simbolo di grandi dimensioni.

I mini tattoo come abbiamo anticipato, vengono scelti sia dagli uomini che dalle donne. Molti erroneamente credono che i tatuaggi di piccole dimensioni siano esclusivo appannaggio delle donne ma sbagliano a pensarla così la nostra gallery fotografica con immagini estrapolate dalla rete sta a dimostrare proprio questo.

I soggetti dei mini tattoo

  • Ancore: simbolo di un fermo stabile nel tumulto dell’onda della vita
  • Ankh: Simbolo egizio molto antico, identifica il Nilo
  • Bacio: Ovvero le labbra rosse, sono un soggetto simpatico e accattivante
  • Cerchio: Anticamente era simbolo di vita continua
  • Diamante: I piccoli diamanti colorati sulla pelle simboleggiano la perfezione e la durezza, sotto intendono a caratteri decisi e fermi
  • Elefante: Il mini tattoo dedicato a questo animale simboleggia la saggezza e la famiglia, come dicevamo anche in quest’altro articolo sulla diffusione dei tatuaggi
  • Farfalla: Soggetto molto diffuso che rappresenta la femminilità secondo una specifica visione
  • Geco: Fino a qualche tempo fa era diffuso nella sua versione tribale, il geco è simbolo di calma, parsimonia e decisione quando occorre
  • Intrecci di Linee: Anch’essi molto diffusi rappresentano legami e affettività strette
  • Luna: Simbolo di femminilità
  • Martello di Thor: Simbolo pagano celtico, è un amuleto per proteggersi
  • Orso: Simboleggia l’analisi interiore
  • Pipistrello: Soggetto assai interessante, in oriente simboleggia il riscatto, in occidente il saper orientarsi nell’oscurità
  • Rondine: Soggetto tipico della Old School è simbolo di fedeltà nella coppia
  • Scarabeo: Simbolo di rinascita
  • Tartaruga: Prudenza, protezione e lunga vita
  • Uccelli: Simbolo di libertà
  • Viola del Pensiero: Simboleggia il ricordo di una persona cara scomparsa
  • Zebra: Simboleggia, secondo le filosofie spirituale sciamaniche, l’incontro degli opposti e la loro integrazione, talvolta nei mini tattoo vengono richieste delle macchie zebrate e non proprio l’animale, a simboleggiare proprio questo.

Tatuaggi piccoli, il mini tattoo e le ragioni della sua diffusione

Un mini tattoo è carino, simpatico, può essere provocatorio o far sorridere e comunque ha sempre un bell’effetto sulla pelle. Le motivazioni per cui si può optare per le piccole dimensioni non sono solo quelle legate al fatto che il tatuaggio non si debba vedere troppo, può darsi che invece sia in bella mostra e si scelga il mini tattoo perché visto in piccolo da chi lo sceglie appare anche meglio di come sarebbe in medie e grandi dimensioni. Si tratta quindi di gusto personale che è, in questo caso, insindacabile.

Inoltre molte persone come primo soggetto ne scelgono uno piccolo da tatuare per vedere se e quanto fa male e anche per abituarsi all’effetto che ha sulla loro pelle, in generale i tatuaggi piccoli vanno per la maggiore quando si tratta del primo tatuaggio effettuato.